L’anno nuovo

L’anno nuovo

Va l’anno vecchio senza baccano

e pianti e lutti tien nella mano.

Lascia un mondo triste ed amaro,

ballano solo il cattivo e il somaro.

L’anno nuovo non fa baldoria,

stessa la zuppa, stessa la storia:

non può ballare, è triste il motivo,

ballano ancora il somaro e il cattivo.

Si vedrà uguale, solo più vecchio,

chi si guarda dentro o allo specchio.

Anno nuovo, anno che viene,

donaci ali come falene.

Il contastorie Sergio Giovannetti
Categorie Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close