Il medico grillo

La secolare diffidenza della gente di campagna verso i medici viene fuori non solo nei proverbi, ma anche in tanti scritti. Come in questo libretto di fine ‘settecento in ottava rima, dove il più pazzo e scimunito contadino si fa beffe di tutti i medici e ottiene fama e soldi come guaritore, assistito soltanto, come ribadisce la fine del libro, dalla fortuna.

… Così visse gran tempo in quieta pace

Grillo, la moglie, ed i figliuoli, e belle

lodi diè alla fortuna, che con pace

gli avea donate ricchezze e giumelle,

che al mondo, non che a lui, sarian capace;

E così lieto nel godersi quelle,

finì la vita, ché in sua carcer scura

“non vale ingegno, senz’aver ventura”.

Categorie Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close